CIAD

Emi Koussi, il tetto del Sahara

Il Tibesti è un mito per tutti i viaggiatori sahariani e l’immenso vulcano Emi-Koussi, la più alta cima del Sahara, è la meta in assoluto più ambita di questa vasta regione montuosa. È difficile trovare un viaggio che possa competere con questo trekking: villaggi tra dune e falesie colorate come Gouro o tra guglie di arenaria come Kouroudi o Orori, letti di fiume con verdi macchie di alberi, accampamenti nomadi di montagna pressoché ovunque, compatte formazioni vulcaniche che si fondono con le più antiche arenarie scolpite dal tempo.

  • INFO
    Durata: 21 giorni Europa-Europa,
    Numero minimo partecipanti: 8

    Sette giorni di trekking partendo dall’ennerì Medounga, fino a raggiungere la sommità del vulcano costituita dalla vasta caldera dell’Erra Kohor e la discesa attraverso le gole di Yi Yerra, dove come ultima sorpresa si trovano delle inattese e rigeneranti sorgenti termali.

    Insieme all’ambiente tassiliano del Borkou, con ripari naturali celanti raffigurazioni rupestri dell’Olocene medio quando un lago raggiungeva i contrafforti del Tibesti, sono i punti forti di uno dei più spettacolari trekking che si possa effettuare nel Sahara.

    L’ascensione dell’Emi Koussi, appoggiati da una carovana di cammelli e cammellieri tubu, è indimenticabile, con i suoi canyons dalle belle guelte, le sue piccole oasi, i villaggi sperduti, i rilievi d’ignimbrite ed i panorami eccezionali su tutto il Tibesti. La traversata della caldera, l’esplorazione del Erra Kohor, il piccolo trou au natron, l’ascensione della cresta sommitale e, infine, la discesa attraverso le gole di Yi Yerra, dove come ultima sorpresa si trovano delle inattese e rigeneranti sorgenti termali, sono i punti forti di una delle più belle randonnée che si possano effettuare nel Sahara.

    Requisiti :

    L’ascesa all’Emi Koussi è un viaggio davvero straordinario, lontano da tutti i percorsi turistici più battuti. Le montagne del Tibesti formano uno dei paesaggi più estremi del Sahara e richiedono una buona salute a causa sia dell’impegnativo sforzo fisico, sia delle condizioni climatiche. In quota le notti spesso scendono a temperature sottozero. È opportuno portare con sé un buon sacco a pelo (comfort fino a -10°), indumenti caldi per la sera (giacca di pile o piumino) e delle robuste scarpe da montagna. Tolleranza, cameratismo e senso di avventura sono assolutamente necessari per affrontare questo viaggio.

  • ASPETTI PRATICI
    Fuoristrada
    Trekking con dromedari
    1 pernottamento in hotel, altri in 18 tenda

    guida Spazi d’Avventura

  • DATE E QUOTE

    Da Partenza Ritorno
    Prezzo
    Europa 24 novembre 2024 14 dicembre 2024 € 5.500

  • SUPPLEMENTI

    • Supplemento camera e tenda singola: € 155
    • Supplemento tenda singola: € 95
    • Gestione pratica + Assicurazione medica e bagaglio: € 80
    • Assicurazione facoltativa “Globy Giallo” per annullamento

  • ESCLUSO

    • Volo internazionale A/R
    • Visto: € 180
    • Gestione pratica , assicurazione di viaggio 80 euro
    • Cena a N’Djamena

form richiesta informazioni

Emi Koussi, il tetto del Sahara

Back to top of page