Pier Paolo Rossi - Vivere il Sahara

copertina_vivere_il_sahara

"Vivere il Sahara: guida al deserto più bello del mondo".

L'attrazione della nostra civiltà verso il Sahara, la distesa di sabbia e di pietra più vasta al mondo, risale al XIX secolo, ma il deserto è stato abitato e vissuto fin dalla antichità.
Affermata guida e studioso sul campo, Pier Paolo Rossi affronta dapprima il deserto sahariano nel suo rapporto con l'uomo - dalla preistoria ai nostri giorni - e ne descrive l'ambiente con approfondimenti sulla geologia, sulle variazioni climatiche, sulla vita animale e vegetale.

Leggi tutto

Kane Annour Ibrahim - Il deserto negli occhi

il-deserto-negli-occhi-copertina3 "Il Deserto ti dà il dono raro della Profondità ed è Sacro perché ti indica la via dell'Essere".

Il deserto come spazio infinito, come dimensione affettiva, come luogo dell'anima.
Ibrahim Kane Annour è figlio del deserto: a undici anni accompagna il padre nelle carovane, seguendo il vento in sella ad Abbarogh, il cammello più docile. Impara ad orientarsi osservando il cielo, il letto asciutto dei fiumi, il contorno delle montagne all'orizzonte. A quindici si innamora di Gheishita, dalle lunghe trecce, e di notte scappa per andarla a trovare di nascosto nel suo accampamento.

Leggi tutto

Robert Peroni - Dove il vento grida più forte

Groenlandia_07_rid

E' stato un episodio a convincermi che questa storia andava raccontata.

Un giorno Pavia, un vecchio amico Inuit, invita Robert Peroni a visitare la sua famiglia. Lo va a prendere in barca – perché in Groenlandia è così che ci si sposta – e durante il tragitto s’imbattono in una foca. Pavia non ci pensa un attimo: cede il timone al suo ospite e imbraccia il fucile. Robert invece vede quello che vedremmo noi: una bestiola indifesa, con un musetto tenero e gli occhi spalancati. Dentro di sé spera che l’amico sbagli la mira e, senza accorgersene, provoca uno scarto alla barca. La foca scappa e si salva.

Leggi tutto

Le vieil homme et la petite fleur

Théodore Monod - Le vieil homme et la petite fleurAll'età in cui normalmente un uomo fa il bilancio della propria vita, Théodore Monod, il più grande esploratore sahariano del 20° secolo, parte alla ricerca del suo Graal botanico, la Monodiella flexuosa.
“Le vieil homme et la petite fleur” è la storia, il carnet de voyage, di questa avventurosa spedizione che abbiamo avuto la fortuna di organizzare con il Professore accompagnandolo nel suo ultimo grande raid sahariano.

Leggi tutto

Per maggiori informazioni

CONTATTACI

Via Capranica 16
20131 Milano, Italia
+39 02 70637138
+39 02 70637272
info@spazidavventura.com